Saluto Presidente - Università della Terza età
1169
page-template-default,page,page-id-1169,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-4.6,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Saluto Presidente

image_pdfimage_print

Terzo trimestre dell’Anno Accademico 2020-2021

Messaggio di PASQUA 2021

Care socie e cari soci
vista la perdurante impossibilità ad incontrarci di persona, ricorro alla posta elettronica e al nostro sito per augurare a tutti voi e ai vostri cari, a nome mio personale e dell’intero Consiglio Direttivo, di trascorrere le prossime festività pasquali in serenità e in piena salute.
Desidero informarvi che, grazie all’impegno generosamente profuso da alcuni docenti, da qualche consigliere e dall’ufficio di segreteria, siamo riusciti sino ad oggi a garantire l’allestimento di un numero significativo di corsi, sia annuali che trimestrali, attraverso lo strumento della didattica a distanza.
Un pensiero di gratitudine a chi, col suo lavoro, ha consentito di raggiungere un traguardo così rilevante.
A partire da lunedì 12 aprile l’attività di docenza verrà ulteriormente incrementata, sempre da remoto, secondo il calendario e con le modalità che potete trovare nel documento allegato.
A questo proposito mi fa piacere aggiungere che nel terzo trimestre riprenderanno, in forma on line, pure le conferenze del venerdì pomeriggio, accessibili secondo tradizione anche ai non soci; vedremo se sarà possibile garantire la presenza fisica in sede almeno di un piccolo nucleo di persone, ovviamente nello scrupoloso rispetto delle consuete precauzioni di contrasto al diffondersi del contagio.
Nel Consiglio Direttivo di venerdì 17 marzo si è pensato di studiare una serie di iniziative da collocare nel periodo estivo, allo scopo di mantenere vivo il rapporto di vicinanza con gli associati, che da un anno a questa parte ha sofferto le conseguenze delle restrizioni anti pandemia.
Sarà nostra cura comunicarvi per tempo il programma degli eventi.
Da ultimo mi sento in dovere di sottoporre alla vostra attenzione una considerazione di ordine economico.
Com’è noto, i proventi del nostro ente derivano quasi per intero dal versamento delle quote associative e dagli importi corrisposti per l’iscrizione ai corsi dell’Università.
La attuali prescrizioni sanitarie per forza di cose hanno ridotto in modo consistente le entrate, mentre le spese, nonostante i severi tagli apportati alla parte variabile, restano in larga misura non comprimibili; di conseguenza prevediamo di chiudere i conti dell’esercizio in corso con un forte disavanzo.
Un risultato così sbilanciato, se protratto nel tempo, potrebbe pregiudicare il mantenimento in vita dell’associazione.
Poiché si sta avvicinando il periodo della dichiarazione dei redditi, rivolgo a tutti i soci un caldo invito a considerare la possibilità di destinare ad UTE- CSBA la quota del 5×1000 dell’imposta dovuta.
Sono confidente che uno sforzo collettivo della nostra piccola comunità potrà contribuire a risanare l’attuale situazione contabile. L’ufficio di segreteria rimane a disposizione per ogni informazione al riguardo.
Vi ringrazio anticipatamente per quanto vorrete fare e, in attesa di tempi migliori, vi invio i più cordiali saluti.

Il Presidente
Antonio Badolato